Oggi, ogni imprenditore, ogni manager, si trova ad affrontare un'emergenza mai vista in precedenza: il coronavirus ha sconvolto in brevissimo tempo sia la nostra vita quotidiana che la vita economica del nostro Paese e delle aziende che ne sono il cuore pulsante: le PMI.

Le difficoltà di oggi

L'80% delle attività sono ferme: mancanza di ricavi, impossibilità di smobilizzare il relativo credito, costi fissi che restano tali..

Le prospettive di domani

Le prospettive di domani vanno costruite oggi, intervenendo sui fattori che determinano il successo di un'impresa.

Come prepararsi

E' necessario intervenire su tre fronti: controllo, revisione dei processi e sviluppo mercato.

FASE 1 - Controllo

Rivedere i flussi finanziari: razionalizzare i costi e riprogrammare i ricavi. Per farlo è necessario il supporto di consulenti esperti che vi possano guidare in un progetto articolato, intervenendo sulle fonti di finanziamento, abilitando tutti i possibili canali, anche verso nuove prospettive di capitalizzazione.

FASE 2 - Revisione dei processi

Ogni azienda ha successo se governa correttamente i processi, nuovi scenari, nuove prospettive con l'indispensabile revisione dei processi interni ed esterni all'azienda, ottimizzando ogni singola fase.

FASE 3 - Sviluppo mercato

Se la miglior difesa è l'attacco, allora attacchiamo. Comunicazione, marketing, social, media. Attaccare il mercato con i mezzi adeguati per farsi sentire, per poter dire ci siamo, siamo i protagonisti della ripresa.

parliamone

Stiamo vivendo qualcosa di imprevisto ed imprevedibile, e non parliamo dell’emergenza sanitaria, ma di quella economica, ancora agli inizi, ma di cui purtroppo Sentiremo ancora gli effetti per un lungo periodo. Oggi buona parte delle aziende e del terziario sono ferme, per disposizioni di legge: l’impatto della mancanza di fatturato si farà sentire velocemente, ma le aziende come potranno affrontare questo ribaltamento di prospettive, nel programmare il loro futuro. Oggi lo Stato chiede al mondo finanziario di concedere dilazioni ai debiti delle società, e offre dilazioni ai debiti verso l’Erario: questo può aiutare nel breve, ma per continuare occorre rivedere ogni strategia aziendale in termini di struttura, quindi costi, quindi prospettive. Noi siamo qui per questo, possiamo e vogliamo essere al vostro fianco per mettervi a disposizione la nostra esperienza, anche e soprattutto in un momento come questo.

Le sfide per
le PMI

Le sfide dei prossimi anni riguarderanno la capacità delle piccole imprese di rimanere reattive e strutturalmente “leggere”, pur dotandosi di quei meccanismi di controllo interno ormai indispensabili, per rispondere alle sfide di un mercato sempre più concorrenziale.

 

 

Nessuna azienda può limitarsi a pensare al proprio mercato locale: è ormai imperativo operare su mercati diversi per massimizzare lo sviluppo commerciale.

A volte questo non basta pianificare, bisogna trovare le risorse finanziarie adeguate. Le banche spesso non sono in grado di aiutare lo sviluppo delle imprese, occorre quindi trovare i canali giusti per finianziare l'idea imprenditoriale.

Organizzazione Manageriale

Dotarsi di un'organizzazione snella ed efficiente è alla base del successo di ogni impresa. Nexxpansion affianca l'imprenditore nella scelta dell'organizzazione migliore per lo sviluppo dell'impresa.

Merger & acquisition

Nexxpansion governa operazioni di fusione e/o acquisizioni, analizza le diverse realtà cercando di pianificare tutte le operazioni utili a migliorare le condizioni aziendali, a favori l'integrazione e dell'incremento di quote di mercato.

Le idee sono una cosa meravigliosa, purtroppo poche idee imprenditoriali diventano aziende di successo. La ragione è semplice: oltre all'idea, serve essere capaci di eseguire. Una corretta pianificazione ed il costante controllo nella gestione sono fondamentali per il successo di ogni impresa.

Riorganizziamo i processi produttivi e commerciali delle Aziende che devono adattarsi ad un mercato in evoluzione con l’esame della situazione presente, con la focalizzazione sulle possibilità di sviluppo attraverso la preparazione di un business plan e di un piano esecutivo.

Marketing & comunicazione

Un'azienda di successo deve saper comunicare, deve utilizzare tutti i canali a disposizione per far conoscere i propri prodotti/servizi: web, social, media.

Assistenza legale e Assicurazione crediti

il rischio di insolvenza da parte dei clienti è spesso fonte di preoccupazione per le PMI ed il ricorso all'assistenza legale e/o all'assicurazione dei crediti diviene fondamentale per affrontare con serenità il mercato.

siamo allenatori di Business

Lavoriamo in team a fianco dell'imprenditore

Riforma della crisi d'impresa

Cosa cambia nelle aziende?
Come prepararsi?

Nella Riforma sulla crisi d’impresa del 14 febbraio 2019 vengono istituiti meccanismi formali in base ai quali il revisore, i sindaci, l’Inps, l’Agenzia delle entrate e indirettamente le banche possono attivare una procedura di Allerta: l’imprenditore si ritroverebbe a perdere il controllo della propria azienda e fare i conti con l’OCRI (Organismo di composizione della crisi).

Obiettivo della riforma

L’obiettivo della riforma è quello di anticipare i segnali di crisi di un’impresa, così da consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà e salvaguardare la capacità imprenditoriale.

Cosa deve fare l'impresa

Al fine di consentire una pronta emersione dello stato di crisi, l’imprenditore dovrà adottare un assetto organizzativo adeguato ai fini della tempestiva rilevazione dello stato di crisi e dell’assunzione delle idonee iniziative.

Come prepararsi

Tutte le imprese dovranno quindi dotarsi di sistemi informativi e di adeguate piattaforme per poter avere un controllo di gestione dei flussi di cassa, un budget e un piano d’impresa che permettano di rilevare eventuali segnali di crisi

Quando è richiesto un organo di controllo?

L’Art 378 del decreto “Crisi d’impresa” obbliga alla nomina dell’organo di controllo o del revisore, se la società è a responsabilità limitata o cooperativa, quando negli ultimi due esercizi consecutivi precedenti almeno uno dei seguenti tre limiti è superato, ovvero il totale dell’attivo dello stato patrimoniale è maggiore di 4 milioni di euro, i ricavi delle vendite e delle prestazioni superano i 4 milioni di euro, i dipendenti occupati in media durante l’esercizio superano le 20 unità.

Partner

Organo di controllo

Attenzione alla procedura di allerta!

In caso di difficoltà dell’impresa, secondo il decreto della Legge Fallimentare,  l’imprenditore deve “Attivarsi senza indugio per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale” (Art 374.2).

Lo stato di crisi è definito come: “lo stato di difficoltà economico-finanziaria che rende probabile l’insolvenza del debitore, e che per le imprese si manifesta come inadeguatezza dei flussi di cassa prospettici a far fronte regolarmente alle obbligazioni pianificate”.

Questo significa che, se l’imprenditore non riesce a riportare in equilibrio l’azienda sia operando da solo, sia ricorrendo a esperti specializzati, potrebbe scattare la Procedura di Allerta, una procedura volta a trovare un accordo tra i creditori senza che la crisi sfoci in un’insolvenza.

Tutto chiaro?

Sia che sia tutto chiaro, o nel caso che abbiate dubbi da chiarire, Nexxpansion è a vostra disposizione per illustrare tutti i dettagli della riforma, per aiutarvi a trovare la soluzione più adeguata alla vostra realtà e dove necessario, a supportarvi nella nomina dei revisori dei conti.

Calcola l'età biologica della tua azienda

Aiutiamo le imprese a 360°, nelle scelte strategiche, nello sviluppo commerciale e nell'organizzazione

Esistono aziende nate da un tempo relativamente breve che vivono in continua emergenza finanziaria, ed aziende presenti da diversi anni sul mercato che riescono a mantenersi giovani: esiste un elisir di lunga vita per le aziende? La risposta è sì, anche se non è semplice trovarlo!

Valutare lo stato di salute di un'azienda è fondamentale per poi mappare le attività corrette da proporre nelle diverse fasi di vita dell'azienda.

Nexxpansion supporta le aziende per:

- Lo sviluppo internazionale
- La finanza strutturata
- L'organizzazione manageriale
- Le operazioni di Merger & acquisition
- La definizione di Budget e controllo di gestione
- La riorganizzazione dei processi produttivi e commerciali
- Il marketing e la comunicazione
- L'assistenza legale e l'assicurazione sui crediti

Per valutare l'età biologica di un'azienda è necessario misurare i principali parametri aziendali:

- indice di redditività
- indice di solidità
- indice di liquidità
- indice di copertura finanziaria

Il calcolo degli indici permette di avere una veloce analisi sintetica dei principali parametri vitali dell'azienda e capire quindi da quali aree iniziare l'affiancamento per ridare slancio vitale all'azienda.

Dove vorresti essere tra 3 anni?

Individuare, focalizzare e raggiungere i propri obiettivi

Individuare

Raggiungiamo ogni nostro potenziale cliente?

Nasce spesso dal “sogno” dell’imprenditore che certamente ha individuato il proprio obiettivo da raggiungere per concretizzare il sogno. Ma occorre essere allenati per verificare con continuità se il contesto, in cui si applica il sogno, è cambiato, evoluto, o se sono entrati nuovi competitor che possono minare la nostra leadership. Oggi non basta esserci in un mercato, occorre essere vivi, comunicare sfruttando al meglio ogni possibile canale.

Raggiungere

Abbiamo sfruttato al meglio tutte le potenzialità della nostra azienda?

organizzazione e controllo, ma anche forza commerciale per sviluppare nuovi orizzonti, nuovi mercati e nuove opportunità di business. Raggiungere il proprio obiettivo è possibile se vengono messi in campo in sinergia tutti gli elementi che compongono il successo di un’azienda.

Focalizzare

Conosciamo tutti gli ostacoli che possono minare il successo della nostra azienda (interni ed esterni)?

il raggiungimento dell’obiettivo è spesso minato da ostacoli, imprevisti, difficoltà che si frappongono tra l’azienda ed il proprio business. Occorre avere un profondo allenamento al cambiamento, alla visione chiara del proprio obiettivo per non disperdere energia o bloccarsi di fronte ad ostacoli di ogni tipo: ogni ostacolo va analizzato, smontato pezzo per pezzo e superato.

Supportiamo le imprese ad individuare, focalizzare e raggiungere i propri obiettivi

Nexxpansion è un team di “allenatori di Business”.

La maggior parte delle aziende nascono, vivono e si sviluppano grazie alle capacità tecniche o commerciali di imprenditori che hanno deciso di impegnarsi per costruire il loro “sogno”: un’azienda che, con la propria attività, potesse prosperare ed affermarsi nel mercato di riferimento.

Ma la competizione in un mercato sempre più globale, veloce nel comunicare, con una crescente richiesta di informazioni in tempo reale dettate spesso da nuove normative fiscali, non lascia spazio all’improvvisazione e richiede una sempre più crescente e lucida mente organizzativa.

Ecco il momento in cui intervengono “gli allenatori di business”: siamo un team di managers e professionisti che, con la loro diverse specializzazioni (leadership, organizzazione, legale, commerciale, contabile, M&A, marketing e comunicazione) possono seguire le aziende nei problemi che quotidianamente devono affrontare, non come consulenti, ma a fianco dell’imprenditore, suggerendo le soluzioni operative necessarie, ed aiutandolo nell’esecuzione di quanto suggerito.

Parliamone

Calcola l'età biologica della tua azienda, potrai scoprire attarverso l'analisi dei principali indici di bilancio in quale fase della propria vita biologica si trova: sviluppo, maturazione, declino o rilancio.

TORNA SU